exlibris20

just twenty years ago

Tag

Spagna

Fernando Savater e il suo grido contro il separatismo

Nota n. 6
Riflessioni sulI’incontro con Fernando Savater e sul suo pamphlet “Contro il separatismo”, edito da Laterza.

Escritura y lectura: dos gestos complementarios

La industria editorial, los lectores, la escritura y la lectura en España para entender cómo sucede en Europa en materia de educación de lectura.

Un cuore così bianco

Al telefono – L’ho finito. – – Finito! – Finito cosa? – Un cuore così bianco. – Pagine? – Duecentoottantasette. – Complimenti! Stai battendo il tuo record! – È stata dura ma ce l’ho fatta. L’inizio è monumentale. – “Non… Continua a leggere →

Da Madrid a Lisbona

Il numero 3 di ex libris del novembre 1997 era dedicato ad autori dalla Spagna e dal Portogallo. Molti spagnoli e qualche portoghese, in realtà. Benìto Pérez Galdós è considerato l’autore spagnolo più importante e noto dopo Cervantes. Nasce nel… Continua a leggere →

Galdós: Tristana

In un’atmosfera di madrileno sapore si delineano i contorni umani dì Tristana, don Lope, Horacio, Saturna, attori di un teatro volutamente borghese è realistico. Lo sfondo dell’azione è la casa di don Lope, impenitente don Giovanni) sorretto da un insaziabile… Continua a leggere →

Lo stesso mare di ogni estate

Non ci sono possibilità. In Lo stesso mare di ogni estate, la scrittura di Esther Tusquets non offre alcuna via di fuga, come un sortilegio che scaturisce da profondità abissali e dolorose assumendo man mano la forma di una farfalla… Continua a leggere →

Tempo di silenzio

In questo libro c’è del magma Cronache madrilene, anno 1961. Il dott. Pedro X (il cognome non è dato sapere) lavora presso l’Università di Madrid, in qualità di ricercatore. Oggetto del suo studio sono particolari forme di affezione cancerosa su… Continua a leggere →

Rosso sangue, rosso passione

Nato a Calzada de Calatrava il 25 settembre del 1949. Regista e, di gran parte dei suoi lungometraggi, anche autore dei soggetti e delle sceneggiature. Definito da molti trasgressivo, inutile, dissacratorio, scabroso e chi più ne ha… Pedro Almodóvar ha… Continua a leggere →

Prima memoria

La Guerra Civile spagnola è cominciata da appena un mese e mezzo quando Matia è costretta nel silenzio in quell’angolo di isola, in quel punto sperduto nel mondo che era la casa della nonna. Ana Maria Matute scrive questo romanzo… Continua a leggere →

Leandro de Moratín: il teatro spagnolo

Dopo il 1760 con l’avvento al trono di Spagna di Carlo III, il teatro spagnolo è soggetto a una ventata di rinnovamento a opera di Nicolás de Moratín e di José Clavijo Fajardo. La riforma teatrale prevedeva un riassetto innovativo:… Continua a leggere →

Il pianista

L’etnologo Marc Augé – paragonando antropologia e storia – ha individuato tra le due discipline questa differenza fondamentale: mentre la prima ha il privilegio di poter praticare l’osservazione diretta (simultaneità) la seconda ha il vantaggio di sapere com’è andata a… Continua a leggere →

© 2018 exlibris20

Up ↑