exlibris20

just twenty years ago

Tag

Barbara Basso

Tre ragazzi immaginari

Chiudo gli occhi e li tengo stretti, spaventato da quel che porta il mattino, aspettando un domani che non arriva mai. Nel profondo di me, ciò che mi lascia la notte è la sensazione del vuoto, e tre ragazzi immaginari… Continua a leggere →

Intervista a Cristiano Godano dei Marlene Kuntz

Intervista a Cristiano Godano
a cura di Barbara Basso
(29 settembre 1998)

Intervista a Manuel Agnelli

Intervista a Manuel Agnelli
a cura di Barbara Basso
(12 novembre 1998)

Intervista a Max Casacci dei Subsonica

Torino, 19 novembre 1998   «L ‘america non è mai stata innocente. Abbiamo perso la verginità sulla nave durante il viaggio di andata e ci siamo guardati indietro senza alcun rimpianto. Non si può ascrivere la nostra caduta dalla grazia… Continua a leggere →

Intervista a Francesco Di Bella dei 24 Grana

Intervista a Francesco Di Bella
a cura di Barbara Basso con la collaborazione di Lorenzo Basso
(8 gennaio 1999)

Cavalli selvaggi

«Quando soffiava il vento da nord si sentivano gli indiani, i cavalli, il fiato dei cavalli, gli zoccoli foderati di cuoio, il tintinnio delle lance e il perpetuo frusciare dei travois trascinati sulla sabbia come enormi serpenti, i ragazzi nudi… Continua a leggere →

Embrioni

“La fermata di Charing Cross mi è sempre piaciuta, anche se è un casino e ti stanca le gambe”. Due amici catalani vivono e lavorano a Londra. Un mattino decidono di fare due passi nel parco di St. James, dato… Continua a leggere →

Tokyo blues

memoria “Non ti dimenticherò mai,” dissi, “ma come pensi che potrei dimenticarti?” E invece, inutile negarlo, la memoria si sta allontanando, e ho già dimenticato troppe cose. Watanabe A un certo punto Watanabe, che bel nome per un protagonista di… Continua a leggere →

Tempo di silenzio

In questo libro c’è del magma Cronache madrilene, anno 1961. Il dott. Pedro X (il cognome non è dato sapere) lavora presso l’Università di Madrid, in qualità di ricercatore. Oggetto del suo studio sono particolari forme di affezione cancerosa su… Continua a leggere →

I racconti di Dino Buzzati

Sette sono i messaggeri. Il figlio del re è partito per esplorare il regno di suo padre. Pensava di raggiungere i confini in breve, ma sono passati giorni mesi anni ormai ed egli ha cominciato a dubitare persino dell’esistenza di… Continua a leggere →

Anna Karenina

La felicità, forse mai artista fu tanto ossessionato dal suo spettro quanto Lev Tolstoj. Lo scrittore russo trascorse gli anni dell’Università nella mondanità più sgretolata, come si addiceva allora ai giovani rampolli di una certa estrazione sociale, poi, tormentato dai… Continua a leggere →

© 2019 exlibris20

Torna su ↑