Categoria

Classici non classici

GIORGIO CAPRONI, la madre, la città, il viaggio

Giorgio Caproni è stato un poeta, critico letterario, traduttore, scrittore e insegnante italiano.

DARIO FO, I primi sette anni (e qualcuno in più) di Dario Fo

Dario Fo è stato un drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo, attivista e comico italiano.

ANTONIO TABUCCHI, La testa perduta di Damasceno Monteiro e il mistero della perseveranza

Antonio Tabucchi è stato uno scrittore, critico letterario, traduttore e accademico italiano

MARIO RIGONI STERN, L’alba sulle montagne

In un dialogo tra Mario Rigoni Stern e Marco Paolini (contenuto nel documentario Ritratti, di Mazzacurati, uscito nel 1999), l’autore chiede al suo intervistatore se ha mai assistito a un’alba sulle montagne. Mentre si aspetta che il sole sorga, sostiene… Continua a leggere →

ALDA MERINI, Ho avuto anch’io la mia Palestina

La vicenda letteraria di Alda Merini si lega inestricabilmente (e in maniera analoga a quanto abbiamo osservato in tempi recenti con la poetessa Amelia Rosselli, sempre all’interno di questa rubrica) con la sua storia privata e, in particolare, con le… Continua a leggere →

PIER VITTORIO TONDELLI, Racconto trafelato di uno spazio esistenziale

Pier Vittorio Tondelli è stato uno scrittore, curatore editoriale, saggista, giornalista pubblicista e drammaturgo italiano.

ANDREA ZANZOTTO, Il suo sconfinato paesaggio culturale

Andrea Zanzotto è stato un poeta italiano tra i più significativi della seconda metà del Novecento.

FRANCO FORTINI, Come chi aspetta il mare di notte

Franco Fortini, nato Franco Lattes, è stato un poeta, saggista, critico letterario e traduttore italiano.

EDOARDO SANGUINETI, La sfida comunicativa della poesia

Edoardo Sanguineti è stato un poeta, scrittore, drammaturgo, critico letterario, traduttore, accademico, saggista e politico italiano, che fece parte del Gruppo 63

SANDRO PENNA, Uno spettatore innamorato della vita

Sandro Penna è stato un poeta italiano del Novecento.

AMELIA ROSSELLI, La musica dell’inconscio

Amelia Rosselli è stata una poetessa, organista ed etnomusicologa italiana.

ELSA MORANTE, Fuori del limbo non v’è eliso

Elsa Morante è stata una scrittrice, saggista, poetessa e traduttrice italiana, tra le più importanti narratrici del secondo dopoguerra.

NATALIA LEVI GINZBURG, La forza di essere se stessi

Natalia Ginzburg, nata Levi, è stata una scrittrice, drammaturga, traduttrice e politica italiana

GIORGIO CAPRONI, L’acciaio. Il ghiacciaio.

Giorgio Caproni è stato un poeta, critico letterario e traduttore italiano.

PIER PAOLO PASOLINI, La rosa delle confessioni

Pier Paolo Pasolini è stato un regista, sceneggiatore, attore, poeta, scrittore e drammaturgo italiano.

GIORGIO MANGANELLI, La tragedia della forma romanzo

Giorgio Manganelli è stato uno scrittore, traduttore, giornalista, critico letterario, curatore editoriale e docente italiano.

DINO BUZZATI, Lo “spirito” dei primi racconti

Dino Buzzati è stato uno scrittore, giornalista, pittore, drammaturgo, librettista, scenografo, costumista e poeta italiano.

ITALO CALVINO, Tra mondo scritto e mondo non scritto: Palomar

Italo Calvino è stato uno scrittore italiano. Intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, è stato uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento.

PRIMO LEVI, Lavoro e libertà

Primo Levi è stato uno scrittore e chimico italiano, autore di saggi, romanzi, racconti, memorie e poesie.

MARIO SOLDATI, La libertà attraverso la trasgressione

«Esempio di coraggio ed altruismo ai giovani di ogni tempo trasse in salvo dalle acque del fiume Po un coetaneo in pericolo di vita meritando la medaglia d’argento al merito civile». Così recita, raccontandoci le gesta di un Mario Soldati… Continua a leggere →

GIORGIO BASSANI, L’airone

Giorgio Bassani è stato uno scrittore, poeta e politico italiano.

LEONARDO SCIASCIA, Di ginestre e spinosissime rose

Leonardo Sciascia è stato uno scrittore, giornalista, saggista, drammaturgo, poeta, politico, critico d’arte e insegnante italiano.

MARIO LUZI, Dal silenzio disperato alla voce di Dio

Mario Luzi è stato un poeta, drammaturgo, critico letterario, traduttore, critico cinematografico e accademico italiano.

CARLO EMILIO GADDA, Bilanci di un’erotica politica

Carlo Emilio Gadda è stato uno scrittore e poeta italiano. Ingegnere di professione, svolse la sua attività scrivendo al tempo stesso per la rivista Solaria. Collaborò a lungo con la Rai in programmi culturali.

EUGENIO MONTALE, Un classico moderno al cuore del Novecento

Eugenio Montale ha scritto sette libri di poesia, alcune traduzioni, un libro di racconti, tantissimi saggi, articoli e recensioni. Ha anche dipinto molti quadri. Nel 1975 ha vinto il Premio Nobel.

VASCO PRATOLINI, Marmellata d’arance

Vasco Pratolini è stato uno scrittore italiano vissuto agli inizi del Novecento.

ELIO VITTORINI, Scrittura nomade

Elio Vittorini è stato uno scrittore, traduttore, critico letterario e curatore editoriale italiano

BEPPE FENOGLIO Partigiano, scrittore.

Beppe Fenoglio è stato un partigiano, scrittore, traduttore e drammaturgo italiano.

CESARE PAVESE e la mania di solitudine

Cesare Pavese è stato uno scrittore, poeta, traduttore e critico letterario italiano

ALBERTO MORAVIA, Morgana borghese

Alberto Moravia è stato uno scrittore, giornalista, sceneggiatore, saggista, drammaturgo, poeta, reporter di viaggio, critico cinematografico e politico italiano.

© 2022 exlibris20

Torna su ↑