exlibris20

just twenty years ago

Tag

Feltrinelli

La chimica della bellezza

La chimica della bellezza
Piersandro Pallavicini
Feltrinelli 2018
270 pp., € 9,50

La fidanzata in coma

«Cos’è successo? Perché sono finita qui?». Sono domande che non solo a Bruce Chatwin, ma a ciascuno di noi capita di porsi prima o poi, incrociando uno dei tanti bivi, spesso camuffati, piazzati lungo il cammino della nostra esistenza. Le… Continua a leggere →

Parole e parole

Quanti libri hanno lo stesso titolo? E a titolo uguale corrisponde anche un uguale contenuto oppure le parole sono come quei vestiti che sulle modelle sono perfetti e invece poi quando li indossi a casa su di te sono stretti, lunghi e sbiaditi?
(Natalia Ceravolo)

Il Mephisto mondano, ovvero Dorian Gray

Riassumendo temi e motivi dell’intera tradizione romantico- decadente, la grande esemplarità di Wilde, nella specificità di questo romanzo, è quella di restituirci – nel suo aspetto più estremo – la terribile potenza dell’arte che è poi, essenzialmente letteratura. È nello… Continua a leggere →

L’alfabeto dell’estasi

La vita di Emily Dickinson è tutta disegnata entro i confini della piccolezza: il modo migliore, ai suoi tempi e ancora oggi, per essere grandi davvero. Ci dice, la sua vita, che non importa tanto essere nati nel XIX secolo… Continua a leggere →

La storia delle api e dell’acqua

La storia delle api
Maja Lunde
Traduttore: G. Paterniti
Editore: Marsilio
Collana: Universale economica Feltrinelli 2018
426 pp., € 12

Donne che comprano fiori

Donne che comprano fiori
Vanessa Montfort
Traduzione: E. Budetta
Feltrinelli 2018
371 pp., €9,90

L’ospite: Marosia Castaldi

Era un’estate caldissima, come spesso a Napoli. Forse ero da un’amica. Forse qualcuno mi telefonò. So che dalla casa in cui ero mi ritrovai in un’altra casa dalle cui scale era stato trasportato il corpo esanime di mio fratello. O… Continua a leggere →

Andando e stando

Questo non è un libro di poesie, ma la poesia non si fa pregare e vi emerge lo stesso. La incontriamo subito, la poesia. Trasuda dolcemente dal tenue velo in cui si addensa la prosa dell’autrice: «… Troppe notti sono… Continua a leggere →

L’educazione di Tara

L’educazione
Tara Westover
Feltrinelli, 2018
380 pp., € 18

Andrea G. Pinketts, l’intervista

Andrea G. Pinketts, scrittore stravagante e originale, costituisce una voce importante nel panorama noir italiano. A parlare è Lazzaro Santandrea, suo alter ego, protagonista dell’intera produzione giallista dell’autore che potremmo definire una sorta di enciclopedia del serial killer. In un’occasione… Continua a leggere →

L’Ospite: Alessandra Montrucchio

Potrei cominciare osservando che i critici peggiori sono gli scrittori, soprattutto quando criticano se stessi. Potrei cominciare così e in effetti ho cominciato così, con una frase fatta che nascondesse il mio imbarazzo. Perché mi imbarazza, parlare del mio libro…. Continua a leggere →

Il cantore dell’essere e dell’apparire

L’interesse per Cees Nooteboom, scrittore olandese noto in Italia attraverso quattro romanzi, tre libri di viaggio, un saggio e alcune poesie, risiede senza dubbio nella grande versatilità della sua produzione letteraria che si accompagna a una inusuale varietà di stili…. Continua a leggere →

Essere resilienti, con leggerezza, sotto occupazione

Sharon e mia suocera-Se questa è vita
Suad Amiry
Curatore: M. Nadotti
Feltrinelli 2013
€ 9,50

3 cose che possiamo imparare dai libri che non ci piacciono

I libri non graditi sono capaci di lasciarci un’eredità importante, quella di selezionare. Selezionare scartando ciò che non interessa è una via per affinare il gusto, per capire ciò che amiamo.

Marco Drago. L’amico del pazzo

Un romanzo esiste da subito, appena il romanziere ne getta le fondamenta. Una raccolta di racconti, all’opposto, inizia a esistere come una cosa sola ed unica quando si è deciso quali testi pubblicare e quali no. L’amico del pazzo è… Continua a leggere →

Kurt Vonnegut: Madre notte

Consigli di lettura #Summer18
Kurt Vonnegut

Afrodita

“L’unico afrodisiaco davvero infallibile è l’amore.” E può sembrare paradossale e buffo e illogico, ma è proprio lei a dichiararlo, con un candore disarmante; proprio lei, Isabel Allende, autrice dell’ultimo Afrodita. Racconti, ricette e altri afrodisiaci. E tutto ci aspetteremmo… Continua a leggere →

Post litteram

Leggetemi bastardi non talentuosi leggetemi. La mia scrittura si alza in nero aderente con parole che docili danzano d’abilità consumata libertina e sottili si offrono deliziando il leggere nei lettori luci blu esaltando sublimi delizie appena si sporgono verso di… Continua a leggere →

La casa del sonno

Ciao. Lo so, avrei dovuto farlo prima, ma qui non è semplice trovare un momento libero, anche solo per riposarsi o dormire. Fa molto caldo e solo la sera si respira un po’ di più e allora leggo o scrivo…. Continua a leggere →

La Cina spiegata in dieci parole

La Cina in dieci parole, Hua Yu
Traduttore: S. Pozzi
Feltrinelli, 2015
229 pp., € 9

Il sogno di Sara e il potere della musica

Ogni mattina a Jenin, Susan Abulhawa
Traduttore: S. Rota Sperti
Feltrinelli 2013
€ 10

Amrita: il sogno della felicità

“I romanzi vivono. Vivono, e influenzano noi che stiamo da quest’altra parte come degli amici… Per due ore, per una notte, noi viviamo in quel mondo.” Amrita, l’ultimo romanzo di Banana Yoshimoto vive, e noi viviamo per più di una… Continua a leggere →

Una piattaforma vuota di gente

A pochi è sfuggita una delle più clamorose combinazioni della storia: il Novecento è crollato insieme al Muro di Berlino nel 1989, esattamente duecento anni dopo il fatidico 1789. Proprio come se la storia avesse voluto suggerire che un ciclo… Continua a leggere →

Kahlil Gibran. Il folle

The madman You ask me how became a madman. It happened thus: On day, long before many gods were born, I woke from a deep sleep and found all may masks were stolen, – the seven masks I have fashioned… Continua a leggere →

Pessoa? Un alchimista!

Oltre venticinquemila pezzi: questa la consistenza numerica dei documenti che tracimano dal mitico baule di Pessoa. Uno dei suoi ricorrenti sogni era di trovare sistemazione stabile nel centro di Lisbona e possedere uno scaffale su cui ordinare le sue carte…. Continua a leggere →

Michele Serra. Il ragazzo mucca

“A chi mi avesse sorpreso mentre sedevo inerte a rimuginare le mie cose, senza espressione, fisso, cercando nella tranquillità della stasi l’energia necessaria a rifarmi, avrei detto volentieri: sì, sono proprio io, il ragazzo mucca.”   Qualcuno (forse Proust) ha… Continua a leggere →

Oggetto quasi

Dei molti modi a disposizione del poeta che voglia avvicinare le cose e dare loro voce, José Saramago sceglie quello solo apparentemente più ovvio: fare delle cose altrettanti specchi rifrangenti della vita e (di alcuni) dei suoi infiniti scenari. Con… Continua a leggere →

Una storia sulla paura del dolore e la fragilità della gioia

Zeruya Shalev, Dolore.
Trad. E. Loewenthal
Feltrinelli, 2016
286 p., 18 €

L’eredità di Tabucchi è un muro bianco

Un muro bianco un piccolo niente, fotografie sfuocate, equivoci e casualità. Frasi non finite. Sguardi dalle fessure, il retro di un arazzo, dettagli ingigantiti. Scrittori che diventano personaggi. Finzioni che si accaparrano la realtà. Frammenti senza tutto. Treni che deragliano… Continua a leggere →

© 2019 exlibris20

Torna su ↑